Lo Scrittoio

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
LoScrittoio.it

Qualcuno accetta un peggioramento del proprio ambiente. Altri no.

E-mail Stampa PDF

Autore: Flavio Gori

* L' articolo è una riflessione postuma dopo le chiacchierate di qualche anno fa con Maria Chiara Maestrini su queste tematiche che condividevamo.

 

Le periferie delle grandi città, si sa, sono spesso quanto di più triste e trasandato si possa pensare.

Spesso si tratta di aree senza servizi, senza locali pubblici decorosi, come se chi abita in quelle zone, non pagasse le tasse, non meritasse alcunché. Come se anziché un cittadino, fosse solo un consumatore.

Non solo abita in zone popolose, in condomini enormi e senza alcuna forma, stile o personalità, ma deve anche vivere male, deve esser costretto a fare chilometri a proprie spese (spesso auto o moto o quando va bene, biciclette, visto che i servizi pubblici scarseggiano anche per i trasporti) per trovare qualcosa, contribuendo essi stessi a peggiorare l’aria che respirano.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 29 Agosto 2018 21:16 Leggi tutto...
 

Lo dice la Scienza

E-mail Stampa PDF

Autore: Flavio Gori

Ultimamente leggo sempre più spesso persone che quando incontrano argomenti, ipotesi o idee che non conoscono, che non sono nel solco dello Status Quo della materia in questione o che non sanno decodificare, subito accusano chi le propone di far alzare lo spread (argomento un po’ consunto ma…), di essere populista o incompetente.

Leggi tutto...
 

Lo spostamento dei giganti Moai dell'Isola di Pasqua: introduzione all'ipotesi dell’ing. Pavel Pavel

E-mail Stampa PDF

Più remota della Groenlandia, più solitaria della penisola Kamchatka in Siberia, più isolata dell’arcipelago delle Pitcairn. Nel mezzo dell’oceano Pacifico, a  2000 km dalla costa cilena, c’è un’isola di 163 chilometri quadrati e neanche 4000 abitanti. I suoi nomi originali sono Rapa Nui, Mataki-te-rangi e Te Pito o te Henua, ma a noi suona certamente più familiare quello attribuitole dall’esploratore olandese Jakob Roggeveen, che vi si imbatté nel 1722: isola di Pasqua.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Settembre 2017 06:41 Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 22

Chi è online

 1 visitatore online